testata perbenista
  • POLIMENI DILAPIDA PER BLINDARE GLI ACCESSI IN DIREZIONE GENERALE

    Il direttore generale di Asfo Pordenone Joseph Polimeni (vedi foto), a fronte delle proteste dei dipendenti di non essere ascoltati, ha sempre dichiarato che la sua porta "è sempre aperta". E per dimostrarlo nella maniera più chiara possibile ha deciso di bloccare gli accessi alla direzione dove si arriva solo per appuntamento e permettere l’ingresso solo con badge. In questi giorni fervono i lavori per blindare tutto. Si sono allarmate tutte le porte di ingresso. Perfino la zona delle macchinette del caffè è stata bloccata con porte a badge. Si teme che possa essere un accesso per i sindacalisti che hanno proclamato lo sciopero generale. Nulla si sa di quanto costi (si parla di 10 mila euro) ma forse la Corte dei Conti avrà qualcosa da dire. Sarà difficile giustificare queste spese come emergenza Covid19, anche perché si blinda solo la direzione generale e non i dipendenti. Dopo i rimproveri sulla scarsa comunicazione Polimeni ha anche deciso di convocare i capi dipartimento ogni 15 giorni. Anche qui la modalità è originale. Arriva sempre in ritardo. Parla per un’ora raccontando la storia della sua brillante carriera e alla fine se ne va dicendo “oggi non abbiamo tempo di parlare, sarà per la prossima volta”. Quindi porte chiuse e bocche chiuse (quelle dei dipendenti).

realizzazione sito internet ivision web & software