testata perbenista
  • VIVIANA ROJATTI PASSEGGIA CON IL MARITO FRA LA SPAZZATURA

    Non c'è stato momento della vita politica di Pietro Fontanini in cui non vi sia stata l'ingombrante presenza della moglie Viviana Rojatti. Da quando Fontanini è diventato sindaco di Udine, la signora Viviana Rojatti non ha mai smesso di esercitare il suo ruolo di first lady, al punto non solo da consigliare il marito sulla composizione della giunta (ha voluto assessori che rigorosamente comunicassero con lei in friulano) ma anche da entrare nell'ufficio di Palazzo D'Arondo e prendere possesso della stanza per controllare certa corrispondenza. Tuttavia stupisce che una donna come la signora Viviana sempre presente in tutte le cerimonie e le manifestazioni pubbliche non provi, da brava insegnante, moglie e madre, una sorta di imbarazzo nel vedere le strade del centro invase da spazzatura e sacchi di immondizia (vedi foto) gettati a ridosso di muri condomini e negozi. Farebbe bene ad attivare l'assessore allo spritz Alessandro Ciani che ogni mattina verifica personalmente in compagnia di un ufficiale della Polizia Locale la qualità del vino nei vari bar del centro. Questa mattina verso le ore 10, l'assessore Ciani, aveva indetto una riunione di vertice con la Polizia Locale Al Cappello, dove erano presenti anche il tenente Cisilino e il comandante Eros Del Longo. Certamente vedere degli ufficiali di Polizia in divisa seduti a bere non è uno spettacolo molto decoroso.

realizzazione sito internet ivision web & software