testata perbenista
  • RIMBORSI IN BENEFICENZA? PROGETTO FVG SMENTISCE DI BERT

    Dopo l'inchiesta aperta dalla Corte dei Conti sul rimborso forfettario incassato mensilmente dai consiglieri regionali anche in periodo di lockdown, molti di loro hanno dichiarato di aver versaro parte dell'indennità in beneficenza. E qui si riscontra subito la prima anomalia che sfugge alla stampa locale: é possibile far beneficienza con denaro pubblico ricevuto illegittimamente? L'avvocato, nonchè segretario comunale, Mauro Di Bert, capogruppo in consiglio regionale di Progetto Fvg, dopo l'ultimo taglio del nastro in infradito, tenta di convincere di essere, in realtà, uno stacanovista delle commissioni. "Come Progetto Fvg - ha dichiarato Di Bert - abbiamo fatto la nostra parte ma a favore di quali realtà e in quale quantità è qualcosa di privato". Pronta la smentita da parte di un paio di consiglieri di Progetto Fvg che fanno notare di non aver mai preso alcuna decisione ufficiale come gruppo in merito ad eventuali rimborsi da restituire sotto forma di donazioni o altro modo. Diversi mesi fa, invece, il presidente del Consiglio regionale Mauro Zanin (FI), assieme al consigliere Mauro Di Bert (vedi foto), proposero a tutti i consiglieri un versamento a favore dell'Arcs, Azienda regionale coordinamento per la salute. Insomma appare evidente che Di Bert tenta con insuccesso di mischiare le carte e far passare delle donazioni simboliche fatte all'Arcs ad inizio pandemia con una sorte di resistuzione dei rimborsi forfettari percepiti illeggittimamente e successivamente per vari mesi (rimborsi che oscillano dai 2mila ai 3500 euro mensili). Tacciono il presidente del Consiglio regionale Piero Mauro Zanin che recentemente si è visto chiedere la restituzione di 280mila euro dalla MTF Srl e il vice governatore Riccardo Riccardi che ha silenziato l'avvocatura dello stato, il difensore civico e il direttore generale della Protezione Civile sulla richiesta di chiarimenti in merito all'utilizzo quotidiano e personale della Land Rover con targa ufficiale della Prot.Civile.

realizzazione sito internet ivision web & software