testata perbenista
  • ALLA CONAD DEL CENTRO PAKISTANI IN CASSA SENZA MASCHERINE

    Sono circa le ore 20.30 di martedì 27 luglio, quando alla cassa del supermercato Conad di via Vittorio Veneto a Udine, nonostante gli obblighi di mascherine e di distanziamento all'interno dell'attività commerciale, si vede ben altro. Il cassiere indossa una mascherina abbassata sul volto con naso e bocca all'esterno; peggio ancora uno dei due clienti pakistani sprovvisto totalmente di mascherina e con una sciarpa che copre solo parzialmente il volto. I due uomini (vedi foto) sono a stretto contatto per vari minuti. Il tutto mentre la Prefettura lancia segnali di allarme sui continui arrivi di pakistani a Udine e il sindaco Fontanini chiede che le forze dell'ordine piantonino no stop la caserma Cavarzerani. E che dire dell'obbligo di indossare la mascherina che nei locali pubblici con vendita di alimenti dovrebbe essere ancora più rigoroso?

realizzazione sito internet ivision web & software