testata perbenista
  • PROVENIENTI DAL NEPAL ATTERRANO IN LOMBARDIA E VANNO A LAVORO AL SORES

    L'unico modo per combattere il diffondersi della Pandemia è limitare le possibilità di contatto e contagio. Regola, questa, che ormai dopo mesi di avvisi hanno capito anche i bambini e i più anziani. Tuttavia la sanità regionale, diretta da Gianna Zamaro, detta la tamponara, dopo i tamponi eseguiti personamente al personale del Sores (per cercare di non far trapelare la notizia di un'infermiera infetta) e coordinata dal vice governatore Riccardo Riccardi, continua a commettere errori dettati da incompetenza e superficialità. Il primo e maggiore, senza dubbio, è stato l'aver lasciato che nella maggioranza delle Case di Riposo si diffondesse, a macchia d'olio, il Coronavirus fra ospiti e personale sanitario. Altrettanto grave, l'aver lasciato lavorare per mesi e, anche adesso, buona parte dei medici di famiglia senza adeguati dispositivi di protezione, facendoli così infettare. Così, dopo il caso dell'infermiera/operatrice del Sores, in servizio per diversi giorni benchè affetta da Coronavirus, oggi un altro timore turba il personale del 118 di Palmanova. Due operatori/infermieri del Sores, Maurizio Trost e Giacomo Cigui (vedi foto con mascherina ffp2) dal 24 febbraio al 10 marzo circa, sono stati in vacanza in Nepal. Al ritorno, verso metà marzo, sono atterrati a Malpensa (Lombardia è zona Rossa) per poi riprendere lavoro pochi giorni dopo nella sala operativa regionale dell'emergenza sanitaria 118 a Palmanova. E' stato prudente visto il lungo viaggio fino al Nepal, dove hanno avuto migliaia di contatti, dopo aver preso vari voli aerei senza indossare la mascherina a bordo (come si vede da altre foto sul loro profilo), dopo essere atterrati in Lombardia, non essersi sottoposti, come indicato dalle autorità sanitarie, ad un periodo di quarantena nè aver fatto un tampone? Attendiamo dalla direttrice centrale della salute, Gianna Zamaro, e dal vice governatore Riccardi una risposta che tranquillizzi sia gli operatori del Sores che i cittadini di Palmanova.

realizzazione sito internet ivision web & software