testata perbenista
  • UDINE: DUE VETERINARI SPONSORIZZANO VENDITA CANI

    Questa mattina in Piazza Primo Maggio l'amministrazione comunale di Udine ha patrocinato una vendita di cani da allevamento e non, mascherata da esposizione cinofila interregionale organizzata da Andos Udine. L'esposizione, organizzata in collaborazione con l'Associazione Cinofila Culturale Fvg e con il supporto di diverse aziende e realtà del territorio, ha preso il via alle 8.30 del mattino ed è terminata alle 13.30. "Si tratta di un'occasione per trascorrere una simpatica domenica assieme ai nostri amici a quattro zampe e agli appassionati"– ha spiegato la presidente di Andos Udine, Mariangela Fantin. Per oltre quattro ore i cani sono rimasti chiusi in gabbie da trasporto (vedi foto) coperti dall'ombra di tante piccole tende ma senza alcun refrigerio nonostante l'afa della giornata. La maggior parte degli espositori erano titolari di allevamento intenti logicamente a vendere i propri cani. Stupisce la presenza del consigliere delegato al benessere animale di Udine, Claudia Basaldella, dato che l'iniziativa odierna poteva essere meritevole per i fondi raccolti in beneficienza di Andos ma non certo per il benessere dei poveri cani palesemente non a proprio agio. Altra nota stonata la presenza fra gli sponsor privati di due ambulatori veterinari privati: "Tosolini e Associati" e "Schiavi". Secondo l'ordine dei medici veterinari di Udine, gli ambulatori privati di servizio veterinario dovrebbero astenersi dal farsi pubblicità di tipo commerciale con sponsorizzazione, etc; al limite è previsto il patrocinio dell'ordine.

realizzazione sito internet ivision web & software