testata perbenista
  • EUROPEI UNDER 21: SILENZIO FULL AGENCY SULLE SPESE

    L'Agenzia Full Agency di Massimo Bassi ha vietato al Comune di Udine di rendere pubblica la sua offerta presentata per l'organizzazione e la gestione degli eventi concomitanti con gli Europei Under 21 a Udine. La Full Agency ha fatto opposizione formulando la seguente motivazione (vedi foto) "per ragioni di tutela della riservatezza delle informazioni aziendali relative a progetti tecnici e format proprietari, nonchè agli accordi stretti riservatamente con i diversi artisti anche con particolare riguardo alle condizioni economiche dagli stessi accordati in via esclusiva alla ditta aggiudicataria della gara, diversamente concretizzandosi per l'opponente un pregiudizio concreto ai propri interessi economici e commerciali da ciò direttamente conseguenti". Ma la Full Agency ha ottenuto dall'ufficio coordinato dall'assessore Maurizio Franz e diretto da Daniele Damele l'esorbitante cifra di 90mila euro per degli eventi di fatto senza particolari costi di gestione. Gli artisti che avrebbero fatto prezzi vantaggiosi a Massimo Bassi sarebberero l'ex dipendente comunale Renè e la sua Band, l'ultrasessantenne dj Leo Persuader e quel che resta dei Ricchi e Poveri. Consultandoci con varie agenzie del settore il costo complessivo dei tre gruppi non supererebbe i 9mila euro. Resta da capire se ci troviamo di fronte ad un possibile danno erariale o davanti ad una truffa, ma certamente il caso non può restare nel silenzio.

realizzazione sito internet ivision web & software