testata perbenista
  • ANCORA BUGIE DA FONTANINI: FIAMMA NAZIONALE E CACCIA

    Stefano Salmè, nominato consigliere di quartiere dal sindaco Fontanini e successivamente eletto presidente, esce allo scoperto assieme alla moglie Daniela Perissutti, assessore esterno della giunta udinesi su un recente post (vedi post) di Facebook: "Le liste Io amo Udine, Lista Salmè sindaco e il Movimento politico Fiamma Nazionale sosterranno alle europee del 26 maggio, il progetto politico sovranista di Giorgia Meloni. daremo la nostra preferenza all'amico Sergio Berlato, garanzia che a Strasburgo vada a rappresentarci un vero uomo di destra". A questo punto Fontanini si trova ad aver mentito due volte al suo elettorato. La prima bugia riguarda l'essersi imbarcato un uomo e la moglie dell'estrema destra e l'essersi più volte dichiarato anti fascista; la seconda bugia, l'aver garantito ad alcune associazioni animaliste locali il suo pieno impegno a favore del benessere animale, andando a nominare anche un'apposito delegaato (Claudia Basaldella) e poi avere in giunta un assessore (Daniela Perissutti) che sostiene il maggior referente nazionale dei cacciatori. Sulla parentesi lobby venatoria di Berlato ci soffermeremo in appositi e successivi post.

realizzazione sito internet ivision web & software