testata perbenista
  • UN INUTILE PRIDE PRETESTUOSO E POLEMICO

    Una post (vedi foto) del 21 gennaio 2019 che ritrae una vecchia foto con il presidente dell'Arcigay Udine con il pugno chiuso, il sindaco Furio Honsell con la fascia tricolore e delle manifestanti con la scritta "Honsell wonder woman" la dice tutta sulla serietà della campagna di comunicazione. Quindi una serie di attacchi politici e polemiche preventivi: Nell'attesa dei dettagli che presentano la parata triestina, il presidente di Arcigay punta il dito contro le istituzioni
    «Abbiamo deciso di far tornare il Fvg Pride nel 2019 visto il clima politico e sociale ostile che è si è instaurato in Friuli Venezia Giulia. Tutto il lavoro fatto in decenni di sensibilizzazione delle istituzioni, per quanto riguarda le disciminazioni sulla base dell’orientamento sessuale e l’identità di genere, è stato cancellato», commenta Quintana Vergara, che nel 2017 è stato il presidente del Comitato organizzativo del Fvg Pride. Ogni occasione è buona per Anna Dazzan per montare critiche ed offese verso chi non la pensa come il Pd e la sinistra per cui lei ha lavorato e lavora. Tutto fumo e tempo sprecato. Vogliono sfilare? Sfilino, si guardino e si autocelebrino.


realizzazione sito internet ivision web & software