testata perbenista
  • FEDERCACCIA: UN CAPRIOLO PUO' VIVERE SOLO UN ANNO

    I cacciatori iscritti a Federcaccia Fvg, come gli altri cacciatori della regione, si possono dedicare a sparare ai caprioli dal mese di maggio a quello di gennaio durante la caccia di selezione, in autunno durante la caccia tradizionale. Nella prima si spara da appostamento fisso, sopra un'altana, mentre l'animale esce allo scoperto per avvicinarsi al cibo, nella seconda si va alla ricerca degli animali con cani a seguito. Un dichiarato appassionato di caccia tradizionale è l'assessore regionale all'agricoltura Stefano Zannier, criticato a lungo dall'ex presidente di Acaccia, Marco Buzziolo, fermo sostenitore della caccia di selezione che a suo avviso non stressa la fauna selvatica. A poter essere cacciati, o meglio, sparati, sono tutti i capriolo sopra i 12 mesi di età, maschi e femmine. Ma poichè la faccia tosta e l'arroganza non hanno limite, il servizio di vigilanza Federcaccia Udine promuove Se mi vuoi bene, non mi toccare!”, una campagna a tutela dei piccoli di capriolo, ossia dei caprioli sotto l'anno di età. . "A maggio e giugno – spiega Salvatore Salerno, coordinatore del servizio –, le femmine di capriolo partoriscono generalmente due cuccioli. Nelle prime settimane di vita, vengono accuratamente nascosti dalla madre in mezzo all’erba alta per difenderli dai predatori, uomini compresi. La sopravvivenza dei piccoli di capriolo dipende quindi da queste particolari strategie antipredatorie". Altrettanta cura devono avere gli agricoltori o chi a vario titolo falcia erba o fieno. "Prima di queste attività – prosegue Salerno – sarebbe opportuno percorrere a piedi in particolare i bordi dei campi in modo per verificare che non siano presenti piccoli. Nel caso in cui vengano rinvenuti, e qualora non sia possibile rimandare l’attività di qualche giorno, questi animaletti (vedi foto) possono essere raccolti delicatamente con guanti adeguatamente strofinati su erba e terra e spostati di pochi metri in un luogo sicuro". I comportamenti da tenere nel caso ci si imbatta in un cucciolo? "Cambiare tragitto, allontanarsi e, se presenti, tenere al guinzaglio i cani. Gli esperti possono essere contattati al 800961969, il numero del recupero fauna del Corpo forestale regionale, e al 331/3504109, vigilanza Federcaccia". Morale di Federcaccia: un animale ha diritto di vivere solo un anno. M a come può essere considerata normale gente che ragiona così?

realizzazione sito internet ivision web & software