testata perbenista
  • I MIRACOLATI DELLA POLITICA IN GINOCCHIO DALLA SAVINO

    Un fazzoletto di partigiani forzisti (vedi foto) si è stretto attorno a Sandra Savino a Pasian di Prato. Riccardo Riccardi non è riuscito a portare molti amministratori friulani a casa del sindaco Andrea Pozzo e il coordinatore provinciale di Forza Italia Ferruccio Anzit non ha fatto di meglio. Si sono trovati questa sera quanti hanno preferito mostrare vicinanza a Sandra Savino piuttosto che ai famigliari di Ettore Romoli. Troppo facile piangere in Chiesa un leone e dopo stringersi attorno alla sua cacciatrice. Così a rispondere all'appello di Riccardi e Anzit un centinaio scarsi di persone, provenienti un pò da tutta la regione in ordine sparso. A difendere Sandra Savino ci hanno pensato l'assessore regionale esterno Riccardo Riccardi, a cui le deve il suo posto in giunta, il senatore nominato Franco Dal Mas, a cui le deve il seggio blindato di Balloch, Roberto Novelli, a cui le deve il seggio blindato di Blasoni, Stefano Cigolot, a cui le deve il posto in giunta comunale di Enrico Berti e Ferruccio Anzit, a cui le deve la fitta rete di pubbliche relazioni con i comuni clienti di Aquaetek srl.

realizzazione sito internet ivision web & software