testata perbenista
  • I PUPILLI DI CONFIDI UDINE PRONTI AL TRUCCHETTO

    I pupilli del Presidente di Confindustria Udine, Anna Mareschi, ossia il vice presidente Cristian Vida e il neo direttore Michele Nencioni (vedi foto) sono già nominati e pubblicati sul sito di Confidi Udine pur non avendone i requisiti. Statuto e Banca di Italia parlano chiaro circa la competenza e l'esperienza richiesta ma i potenti spesso pensano che le leggi siano fatte solo per riempire i codici. Accortosi della mancanza dei requisiti, un membro del collegio sindacale nominato dalla Regione Fvg, Renzo Di Natale, ha immediatamente sollevato il problema. Così, adesso, la volontà di Confidi pare orientarsi verso una toppa più grande del buco: cambiare in corso d'opera i requisiti previsti dallo statuto. Operazione illegittima e di cattivo gusto che difficilmente potrà andare in porto davanti ad un'attenta analisi esterna. Il neo revisore Marianna Turello, figlia di Roberto, per adesso tace.

realizzazione sito internet ivision web & software