testata perbenista
  • LE VERITA' NASCOSTE DEL GENERALE VALERIO ZAGO (GDF)

    Al capo di stato maggiore della Guardia di Finanza, generale di brigata, Valerio Zago, candidato alle regionali con Progetto Fvg, non è bastato offendere il Movimento 5 Stelle (che lui definisce 5 stalle), il vice governatore Sergio Bolzonello (Pd) e gli imbianchini (vedi post precedenti); sulla sua pagina Linkedin ha deciso di insultare anche Il Perbenista definendolo un "giornalaio di cui manco ricorda il nome" e ha invitato i suoi amici a "ricoprirlo dei meritati epiteti" (vedi foto). Atteggiamento incredibile da parte di un alto ufficiale delle Guardia di Finanzia! Ciò che, invece, il generale Valerio Zago, oggi candidato con Sergio Emidio Bini, non ha scritto o raccontato pubblicamente in virtù della dovuta trasparenza, è che la signora Francesca, sua compagna di vita, lavora dal 2014 all'ufficio acquisti della Euro & Promos di Bini. Da quanto raccontano alcuni dipendenti della Euro & Promos la signora sarebbe stata assunta improvvisamente diventando subito il braccio destro della direttrice dell'ufficio acquisti Nada Savorgnan, pur provenendo da un'esperienza lavorativa di tutt'altro genere.

realizzazione sito internet ivision web & software