testata perbenista
  • FEDRIGA: IN FVG LEGA NORD OLTRE IL 20%

    Dopo la conferenza stampa di questa mattina, Massimiliano Fedriga a bordo del suo camper non si è fermato un solo istante e questa sera alle ore 20 è arrivato a Gemona all'hotel Willy per un incontro assieme al consigliere regionale Barbara Zilli (vedi foto locandina). Barbara Zilli, alla pari di Stefano Mazzoliini, saranno candidati alle prossime regionali nel collegio di Udine e in quello della montagna. Ma se le donne, come ovunque, scarseggiano, gli aspiranti candidati uomini sono molti e tutti con una gran fretta di avere la certezza di essere inseriti in lista. Per questo all'incontro sono andati anche il segretario provinciale Zorro Grattoni con Giorgio Siciliani e altri padani per sollecitare l'individuazione del candidato governatore. Viaggio inutile si mormora; Massimiliano Fedriga ha le idee molto chiare e le ha già esternate a tutti i suoi fedelissimi. Da un sondaggio in suo possesso la Lega Nord in Friuli Venezia Giulia il 4 marzo supererà il 20% su base regionale, distanziando di almeno 8 punti gli azzurri di Sandra Savino. Ecco spiegata la ragione per cui prima del 4 marzo Fedriga non intende chiudere il tavolo ed aspettare l'esito elettorale affinchè il partito più votato rivendichi il candidato governatore. Difficilmente Fedriga ha ambizioni personali per la guida della Regione Fvg ritenendo di poter aver gratificazioni nazionali, per cui, fermo il veto su Riccardi, punterebbe su un altro padano, ad esempio Barbara Zilli o su un soggetto terzo gradito alla Lega Nord: Sergio Bini.

realizzazione sito internet ivision web & software