testata perbenista
  • SALTA PISAPIA; HONSELL INAUGURA "CAMPO SANTO"

    Furio Honsell era stato fra i primi ad aderire a Campo Progressista assieme al suo assessore Federico Pirone. Per questo ha annunciato le sue dimissioni da sindaco di Udine a partire dal primo gennaio 2018 per potersi candidare alle prossime regionali. Invece poche ore fa arriva la doccia fredda: Honsell bene che vada inaugurerà la lista Campo Santo (vedi foto). E' infatti prematuramente scomparso il progetto politico messo in piedi solo pochi mesi da Giuliano Pisapia. Non è ancora ufficiale, ma nelle stanze di Campo progressista si lavora a un comunicato in cui Giuliano Pisapia annuncia la resa. «Ci abbiamo provato, ma non ci sono le condizioni per andare avanti sulla via dell’unità del centrosinistra - è stata l’amara conclusione dell’ex sindaco riunito a Roma con i suoi parlamentari - Adesso ognuno farà le sue scelte in ordine sparso». Qualcuno si lascerà attrarre dalle sirene di Renzi e altri dovrebbero seguire Laura Boldrini, se e quando la presidente della Camera deciderà di aderire ai Liberi e Uguali di Pietro Grasso. L’amarezza dentro Campo progressista è tanta. Pisapia non si candiderà ed è pronto a troncare la sua carriera politica. «Peccato, c’era uno spazio enorme - commenta deluso Bruno Tabacci sulla soglia dell’aula di Montecitorio - Adesso le Politiche sono una partita a due tra centrodestra e M5S».

realizzazione sito internet ivision web & software