testata perbenista
  • I SILENZI DEI ROTARY DI UDINE

    Riportiamo in questo post una fotografia ed un testo pubblicato sul sito del Rotaract Udine Nord. La cena evidenzia una legittima e prevedibile eleganza dei soci, fra cui appare il dott. Marco Pezzetta, commissario liquidatore del Consorzio Aussa Corno ed attualmente indagato nell'inchiesta Veneto Banca. Tuttavia non ci pare una gran somma aver raccolto solo 1300 euro per due iniziative benefiche, specie se raffrontate al costo della cena della serata in oggetto."Giovedì 18 Dicembre 2014 si è svolta la consueta cena degli auguri di Natale con il nostro Rotary padrino Udine Nord. Durante la serata abbiamo assistito all’entrata di un nuovo socio Rotary (vedi foto) e alla consegna di un Paul Harris Fellow. Inoltre noi ragazzi del Rotaract abbiamo potuto organizzare la lotteria di beneficenza, lotteria che ci ha permesso di raccogliere ben 1.305 Euro!! l’intero ricavato andrà a sostenere due nostri progetti di service locale: il primo sarà per il centro riabilitativo “La Nostra Famiglia” di Pasian di Prato (Udine); realizzeremo una festa di Carnevale per 80 bimbi ospiti della struttura, lo faremo in collaborazione con la scuola di circo Skiribiz. Il secondo progetto  andremo a realizzare una stanza che accoglierà le mamme di bimbi nati prematuri, che saranno degenti presso l’ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine". Siamo comunque certi che nel mondo i Rotary abbiano siano stati protagonisti di grandi iniziative per la ricerca e la salute; per questo abbiamo proposto agli attuali presidenti dei tre Rotary di Udine di raccontarci come si svolgono le loro raccolte di fondi e in che modo vengono registrati nei bilanci le entrate e le uscite. Al momento bocche cucite dal capoluogo friulano, mentre da Gorizia e Pordenone scoppia l'indignazione per questo silenzio immotivato. Particolarmente attivo nella raccolta di fondi è il Rotary di Gemona a cui dedicheremo un post a parte.

realizzazione sito internet ivision web & software