testata perbenista
  • DIRIGENTE SENZA LAUREA E' ADDETTA ALLA TRASPARENZA

    Oggi, il Messaggero Veneto (vedi foto), richiama in prima pagina della cronaca di Udine il caso sollevato dal nostro blog e i quesiti rivolti ai vertci della Sanità regionale del Friuli Venezia Giulia. Nessun atto di accusa, nessuna violazione alla privacy, nessun dubbio sulla serietà, nessuna mancanza di rispetto. Solo il legittimo diritto di sapere. Chiediamo all'assessore regionale alla Salute Maria Sandra Telesca, al commissario straordinario dell'Azienda Ospedaliero Universitaria di Udine Mauro Delendi e al direttore centrale della Salute Adriano Marcolongo, se ritengono normale che un alto dirigente con un compenso lordo che supera i 90.000,00 euro, all'età di 56 anni, nel maggio 2009 si qualifichi nel proprio currcilum come "laureanda" e a tutt'oggi, dopo sei anni non risulti ancora laureata. Chiediamo anche se si ritenga opportuno in un'importante azienda ospedaliero sanitaria che la persona in quesione sia anche il responsabile anticorruzione, benchè sprovvista di laurea e quindi di una formazione specialistica in materia economico giuridica. Apprendiamo, fra l'altro, in queste ore, che la signora Elda Cameranesi, oltre ad essere dirigente affari generali e responsabile anticorruzione ricopre anche il delicato ruolo di responsabile alla trasparenza. Ciò nonostante dall'Azienda e dalla Regione Fvg tutto tace.

realizzazione sito internet ivision web & software