testata perbenista
  • DAL MAS CANDIDA BOLZONELLO A SINDACO DI PORDENONE

    Avvocato Franco Dal Mas (vedi foto), già consigliere regionale di Forza Italia e uomo di spicco del partito a Pordenone; è pronto alla sfida per le prossime amministrative pordenonesi?

    Per come si mettono le cose, in una città senza Ospedale, senza Provincia, presto senza Prefettura e senza i vari comandi provinciali dello Stato, si rischia una pericolosa deriva. Viene da domandarsi se oggi a Pordenone convenga restare in Friuli Venezia Giulia oppure chiedere l'annessione al Veneto. Recentemente il Sindaco di Venezia ha affermato che la città metropolitana di Venezia si estende fino a Pordenone. Può sembrare una provocazione, ma non troppo. Faccia lei.

    Mi parli delle possibili candidature a sindaco di Pordenone.

    Guardi, qui siamo di fronte ad un concorso pubblico più che altro, visto le varie candidature a autocandidature. Prima di tutto occorre verificare se esiste un centrodestra a livello regionale e se vi sono i presupposti per un'intesa. Occorre mettere da parte le ambizioni personali e ragionare sugli obiettivi. Certezze non ve ne sono; occorre organizzarsi e salvare Pordenone da una situazione oramai drammatica.

    Mi faccia qualche nome per il centrodestra.

    Le ripeto che il problema non è chi farà il sindaco ma cosa farà; comunque le posso fare i nomi di Francesco Giannelli o Mauro Tavella.

    Favorevole alle primarie?

    Se l'esito è quello che si è visto nel centrosinistra, no di certo. E poi lo stesso Berlusconi ha dichiarato la sua contrarietà.

    Perchè Sergio Bolzonello ha voluto stoppare una possibile ricandidatura di Pedrotti?

    Bolzonello conta molto poco e quanto sopra le ho detto su Pordenone lo dimostra. Sapendo che il suo peso politico è concentrato su Pordenone, con Pedrotti espressione della Serracchiani avrebbe finito per contare ancora di meno.

    Ci sarà un patto del Nazareno a Pordenone?

    Anche più di un patto del Nazareno se saranno chiari rotte ed obiettivi. Ma prima di tutto bisognerà salvare Pordenone da questa deriva.

    Chi candiderà il centrosinistra?

    Non mi appassiona. Invece, non capisco perchè non si candidi Sergio Bolzonello; potrebbe tornare a fare il sindaco con una coalizione più ampia e potrebbe nascere un progetto molto interessante. E' inutile che resti a fare il vice presidente invisibile senza portare nulla ad un territorio che lo ha premiato con un sacco di voti.

    Ma Sergio Bolzonello ambisce a candidarsi alla guida della Regione Fvg per il centrosinistra. Giusto?

    Eh si, buonanotte!


realizzazione sito internet ivision web & software