testata perbenista
  • MAURO VIGINI: DA BALLAMAN A RESPONSABILE TRASPARENZA

    Senza nulla eccepire sull'indiscussa onestà della persona, alle volte la burocrazia finisce per sorprendere i cittadini. Ad esempio, il dott. Mauro Vigini, stimato dirigente regionale, ricopre il ruolo di "Direttore centrale per particolari funzioni". Probabilmente quasi nessuno capisce esattamente di che incarico si tratti e cosa voglia dire "particolari funzioni". Ironia della sorte, il suo compito (vedi allegato Pdf) è proprio quello di "responsabile della trasparenza e della prevenzione della corruzione dell'amministrazione regionale". La sua retribuzione ammonta a ben 137mila euro annui. Precedentemente è stato segretario generale del consiglio regionale, compresa la discussa era Ballaman (vedi foto).

realizzazione sito internet ivision web & software