testata perbenista
  • CROATTO AL POSTO DI PITTARO E 10MILA EURO DI BANDIERE

    Come ogni giovedì mattina, anche oggi presso gli studi televisivi di Free è stata registrata la puntata televisiva che andrà in onda domani sera alle ore 21 sul canale 17. Si è parlato dell'istituzione della nuova Festa della Patria del Friul assieme al relatore di maggioranza, Enzo Martines, il direttore Arlef William Cisilino, l'ex presidente della provincia Marzio Strassoldo, l'on. Renzo Pascolat ed il consigliere provinciale Federico Simeoni. Per buona parte della puntata sono andati tutti d'accordo fino a quando Marzio Strassoldo ha criticato la nomina della probabile prossima presidente dell'Ente Friuli nel Mondo. Il nome è uscito fuori, a onor del vero, durante la pubblicità, sebbene la descrizione era già fortemente indicativa. Sarebbe la governatrice Debora Serracchiani ad aver indicato il nome della dott.ssa Manuela Croatto, da sempre molto vicina al Pd. Il nome auspicato dal presidente uscente Pittaro e da molti altri autorevoli ex presidenti dell'ente è invece quello del noto giornalista Piero Villotta, già ai vertici del ducato dei vini e vice presidente dell'ente. Tuttavia, risulta chiaro a tutti, che ancora più con la "liquidazione" della Provincia di Udine, la sola cassaforte resta quella della Regione Fvg, quindi non è pensabile a nessuna nomina se non condivisa da Debora Serracchiani. I costi della macchina, a detta dei presenti, si aggirerebbero intorno ai 200mila euro annui, cifra che si andrebbe a sommare agli 80mila euro annui stanziati da quest'anno per la Festa del Friuli. Da notare, che quest'anno verranno anticipati 10mila euro per l'acquisto di bandiere del Friuli da donare alle varie amministrazioni comunali del territorio.

realizzazione sito internet ivision web & software