testata perbenista
  • INTERINALI FVG: FIAMME GIALLE A ROMA

    Approda a Roma l'inchiesta avviata dal procuratore della Corte dei Conti, Maurizio Zappatori, per accertare l'assenza di danni erariali nelle procedure di assunzione di due lavoratori interinali all'Ufficio di Gabinetto della Presidenza della Regione (foto il capogabinetto Maio) e alla Direzione centrale Infrastrutture. E' infatti nella capitale che i finanzieri della Polizia Tributaria di Trieste (Nucleo tutela spesa pubblica) hanno ricevuto l'incarico di verificare carte alla mano le procedure seguite dall'agenzia incaricata di reclutare le professionalità per conto della Regione. Per fare questo - spiega Maurizio Bait - si va a Roma, in via Valladier 53, in casa dell'agenzia per il lavoro Talea, quella che ha vinto a suo tempo la selezione pubblica per rifornire di personale interinale Mamma Regione. La vicenda ruota tutta attorno alla circostanza che i due giovani in questione sono impegnati in politica: Davide Bonetto quale assessore al Comune di San Giorgio di Nogaro e l'altro, Massimo Ceccon, in qualità di consigliere comunale di Sel a Udine.

realizzazione sito internet ivision web & software