testata perbenista
  • SAVINO-BLASONI-RICCARDI: PEGGIO DI COSI' SI MUORE

    Anatomia di una crisi, il titolo dell'istant book scritto da Gianfranco Leonarduzzi con la prefazione dei tre sindaci Renato Carlantoni, Pier Mauro Zanin e Pierluigi Molinaro è un messaggio chiaro rivolto ai vertici regionali di Forza Italia: "politicamente siete morti". Quando tre sindaci di piccole realtà, impartiscono nella prefazione del libro, come nella vita quotidiana, lezioni di politica a un deputato, un capogruppo regionale ed un imprenditore vuol dire che siamo già nel mezzo di un paradosso. Se poi aggiungiamo che Massimo Blasoni e Riccardo Riccardi invece di fare opposizione alla Serracchiani trascorrono il tempo ad inviare sms ai propri "amici" per boicottare la vedita del libro, ci rendiamo conto del perchè Renzo Tondo abbia perso delle elezioni sulla carta già vinte.  La scelta che gli elettori del centrodestra si troveranno a dover affrontare sarà se sostenere chi è stato benedetto da Verdini come Massimo Blasoni o chi è stato prescelto da Dell'Utri come Stefano Balloch. Se Riccardi e la Savino non sono stati scelti da nessuno una ragione ci sarà stata. Ma la domanda che i lettori di Anatomia di una crisi non potranno non porsi sarà: "Tondo ha scelto Samorì, oppure Samorì ha scelto Tondo?" Bravo Leonard a beffeggiare questi signori domani sera alle 19 ospite di Franco Mattiussi ai Patriarchi di Aquileia.

realizzazione sito internet ivision web & software