il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
RICCARDI CHIUDE LE PORTE DELLA RIANIMAZIONE AGLI OTTANTENNI

CERNO ICONA PADANA DA 15MILA EURO AL MESE

Da oltre 24 ore i Salviniani più estremisti postano sul proprio profilo la frase pubblicata su Libero dal senatore friulano Tommaso Cerno, eletto in due collegi blindati del Pd, cavalcando tutti i temi più cari alla sinistra. "Se diventa rosso il Lazio, cioè la regione amministrata dal governatore Zingaretti nonchè segretario del Pd, e diventa rossa la capitale dove ha sede il governo, cde tutto il palco: è la fine sia di Zingaretti che di tutto l'esecutivo" (vedi foto). Ma per quale ragione Cerno da icona dei diritti civili della sinistra si è trasformato nel peggior nemico di quel Pd che lo ha visto diventare un senatore della repubblica da 15mila euro al mese? Si dice che a far infuriare Cerno siano state le porte sbarrate della maggior parte delle testate giornalistiche nazionali ed in particolar modo il gran rifiuto della nuova proprietà a ricollocare l'ex direttore de La Repubblica al Messaggero Veneto. Intanto sono in molti a chiedere a Cerno, se davvero vuole tornare a riconquistare la sua credibilità di giornalista anti casta, invece che imbavagliare la statua di Garibaldi di rassegnare le dimissioni da senatore super remunerato dopo il repentino volta gabbana verso la Lega.