il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
REPORT SUL CASO MASCHERINE FARLOCCHE FVG

STRANO BUSINESS FRA CHIROS SRL E PROTEZIONE CIVILE FVG

Quando si parla di Covid19 e Protezione Civile Fvg, spesso i conti non tornano. E' il caso di quanto si legge oggi sulle pagine del Messaggero Veneto nell'inserto NordEst Economia (vedi foto). In un articolo intitolato "Dall'abbigliamento alle mascherine Chiros in Spagna e Germania" il giornalista Rosario Padovano scrive testualmente: "L'acquisto di un maccchinario speciale permette di donare quasi due milioni di protezioni in tessuto non tessuto per la Protezione Civile alla settimana e infine di produrre il resto soprattutto per aziende". Tenendo conto che il costo vivo per la produzione di una mascherina si aggira almeno attorno a 0,12 euro, vorrebbe dire che la Chiros srl donerebbe ogni settimana 240mila euro, ossia circa ottocentomila euro al mese! Viceversa, se Chiros dovesse approvvigionare la Protezione Civile vendendole due milioni di mascherine al mese, tenendo conto che il prezzo di vendita si aggira almeno attorno a 0,20 euro, la società iscritta a Confindustria Alto Adriatico incasserebbe ogni settimana 400mila euro, ossia più di un milione e seicento mila euro al mese. Ci aspettiamo una risposta chiarificatrice da parte del direttore generale della Protezione Civile Fvg Amedeo Aristei o dell'assessore regionale alla protezione civile, Riccardo Riccardi.