il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
BORRELLI: A CASA FINO AL 2 MAGGIO

A SAN VITO I COVID19 AL POSTO DEI TERMINALI

Da lunedì, l’hospice  di San Vito al Tagliamento (vedi foto), con i suoi 10 posti letto viene dedicato ai pazienti affetti da Coronavirus. Continua la politica di disseminare in tutti gli ospedali pazienti quando si sa che questo aumenta fortemente il rischio di infezioni. L’hospice è collocato in un edificio al piano sopra di un gruppo di 5 medici di medicina generale che hanno in carico circa 5000 assistiti.  Edificio che sta nel contesto dell’ospedale ed è collegato con questo. Non ci sono medici di notte e il fine settimana e quindi dovrà essere chiamata la guardia medica. Se si dovranno fare esami di laboratorio o radiologici il personale dovrà per forza passare in ospedale . È tutto questo senza pensare che si spostano i pazienti terminali in strutture che sicuramente non hanno le caratteristiche dell’hospice. La follia e l’incompetenza sembrano non avere fine.