il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
REPORT SUL CASO MASCHERINE FARLOCCHE FVG

SAN VITO: CONTAGIATO UN ASSESSORE E DUE ANZIANI IN RSA

Gli anziani che contraggono il Coronavirus nelle Case di Riposo Comunali del Friuli Venezia Giulia sono sempre di più ma l'ordine che arriva dai piani alti della sanità regionale è quello di tacere. Purtroppo spesso quelli che sono casi di anziani malati finiscono per diventare casi di decessi sebbene la scusa sia sempre quella della concausa. Il Virus è arrivato anche nel padiglione RSA (24 posti) della casa di riposo di San Vito al Tagliamento. Gli anziani (vedi foto) risultati positivi al test per adesso sono due ma potrebbero crescere vista la dimensione e l'affollamento dell'intera struttura dell'Asp (256 ospiti). Nonostante le richieste di spostare i due malati, che forse potrebbero essere già arrivati in Rsa dalle Medicine con il virus, la direzione ospedaliera preferisce lasciarli nel loro padiglione e chiedere al personale infermieristico di fermarsi a dormire in struttura per non correre il rischio di esportare il contagio all'esterno. Intanto anche un tecnico dell'ospedale di San Vito, assessore comunale in paese, risulta essere positivo al test. I sindacati sono sul piede di guerra e dopo aver chiesto inutilmente per settimane adeguate protezioni sono vicini alla rottura con il direttore generale Joseph Polimeni. Anche in questo caso si registra il silenzio e la distanza dei vertici politici ed economici regionali.