il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
MENTRE LA PROCURA APRE UN'IDAGINE, IL CAPO DELLO STATO NOMINA IL DIRETTORE DELLA CASA DI RIPOSO DI PALUZZA CAVALIERE DEL LAVORO

DIRETTORE GENERALE DE LA QUIETE OPERA NELLA CONCORRENZA CON FIDUCIARIE

La Medical Care Service srl, ha come oggetto "direttamente, o per il tramite di società partecipate, l'attività di conduzione e/o realizzazione di strutture residenziali e semiresidenziali per anziani autosufficienti e non". Con sede legale a Trieste, la società ha come amministratore unico, Salvatore Guarneri, direttore generale dell'Asp La Quiete di Udine. La compagine societaria della Medical Care Service srl, come si può vedere dal grafico della visura (vedi foto) è composta al 50% dalla E.G. Care Srls, interamente posseduta da Salvatore Guarneri e al 50% dalla AF Società di Amministrazione Fiduciaria Spa, l'identità dei cui soci è ovviamente coperta. Come può essere compatibile che il direttore generale di una Asp, che incassa oltre 140mila euro annui, possa anche essere amministratore unico di una società di consulenza che si occupa di conduzione e realizzazione di strutture analoghe concorrenziali? Come può lo stesso direttore generale, in un'ottica di trasparenza pubblica avere come socio una fiduciaria che maschera l'identità delle persone con cui è in affari? Certamente gli uffici regionali e il consiglio di amministrazione de La Quiete devono dare risposta a tale quesito assumendosi la responsabilità di quanto è accaduto fino ad oggi sotto la loro sorveglianza.