il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
DUBBI SUI CONTROLLI DEL DIRETTORE DI DISTRETTO UDINESE CANCIANI

RICCARDI BANALIZZA ANCHE IL DECENNALE DI BIASUTTI

Si poteva fare molto meglio ma la megalomania di un gruppetto di uomini al potere ha voluto organizzare una conferenza senza moderatore e senza nessuno che potesse mettere in ombra il vice governatore Riccardo Riccardi. Purtroppo l'annunciata presenza del Presidente Ciriaco De Mita si è trasformata in una banale telefonata di saluti e la memoria di quanti ne dovevavo rendere omaggio è stato qualcosa di letto poco prima di arrivare. L'unico a sapere ciò che diceva era il presidente di Unindustria Pordenone Michelangelo Agrusti, vecchio amico e collega dell'onorevole Adriano Biasutti. Massimiliano Fedriga ha ritenuto inopportuno sbilanciarsi a commemorare quel politico che a fine anni '90 la Lega di Fontanini ha massacrato verbalmente. Il doroteo Riccardi, che proprio nell'anno dei guai giudiziari di Adriano Biasutti ha fatto armi e bagagli passando all'ufficio stampa della leghista Alessandra Guerra, ha detto le stesse parole di dolore pronunciate in occasione della commemorazione di Zamberletti, Mizzau, Matteoli e altre persone che in realtà non ha mai conosciuto bene.