il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
REPORT SUL CASO MASCHERINE FARLOCCHE FVG

LA SINISTRA DEDICA LA GIORNATA DELLA MEMORIA A GAY E PROFUGHI

La giornata della Memoria, la sinistra udinese, la celebra in modo tutto suo, senza grandea ttenzione alle singole sensibilità personali. Infatti, Arcigay Friuli organizza un momento di riflessione, definito “Omocausto”. Quest’anno Arcigay Friuli, con la collaborazione di Anpi, Aned, Arci, i circoli MissKappa, Cas’Aupa e Ccft e l’associazione universitaria Iris, ha deciso di portare in scena lo spettacolo “Confino, frammenti per una tragedia mancata”, un progetto di Alessandro Tampieri che racconta la vicenda di un confinato accusato di pederastia nell’Italia fascista. Lo spettacolo sarà in scena il prossimo mercoledì 29 gennaio alle 21.00 al Teatro San Giorgio di Udine. Leggiamo su Facebook:"Gestiamo un magazzino, presso il Circolo Arci MissKappa, dove raccogliamo sacchi a pelo, coperte, indumenti e accessori di diverso genere, nuovi o usati, ma anche altro materiale di prima necessità destinato a fronteggiare le diverse situazioni di bisogno, in città e in regione".  il Circolo ARCI (Associazione Ricreativa e Culturale Italiana) Cas'Aupa di Udine si impegna a promuovere e ospitare attività di aggregazione e di scambio culturale: conferenze, workshop, mostre, concerti e tanto altro ancora. Il testo di "Omocausto" cerca di ricomporre la vita di Angelo P., personaggio dichiaratamente inventato, per parlare di fatti reali. Nacho Quintana Vergara, presidente di Arcigay Friuli, commenta “Vogliamo portare luce su questo episodio poco conosciuto e divulgato della storia di questo paese". Per capire la faziosità del presidente di ArciGay Friuli, Nacho Quintana Vergara, basta vedere l'immagine di un recente gay prode organizzato a Udine con pugno alzato affianco a Furio Honsell.