il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
DUBBI SUI CONTROLLI DEL DIRETTORE DI DISTRETTO UDINESE CANCIANI

ENNESIMA GRANA SULLA TESTA DI ZANIN; ZUBIN INFURIATO

Ennesimo imbarazzo, ennesima incompatibilità del presidente del consiglio regionale Piero Mauro Zanin. Ad andare su tutte le furie questa volta è il segretario generale della presidenza del consiglio regionale Franco Zubin, responsabile dell'anticorruzione che si ritrova a dover scrivere (vedi foto) in merito al direttore di Mtf, Pieromauro Zanin, al responsabile anticorruzione di Mtf srl: Pieromauro Zanin. Come si può vedere dal frontespizio la lettera è inviata a due mittenti, il presidente del consiglio regionale Pieromauro Zanin e il direttore generale di Mtf srl Pieromauro Zanin. Fino a poco tempo fa persino l'amministratore unico di Mtf srl era Pieromauro Zanin. Franco Zubin ammette che vista la presenza ossessiva di Zanin ovunque, avrebbe fatto meglio a inviare il suo parere ai soci di Mtf ma ormai la missiva era inviata. Intanto, secondo fonti autorevoli del consiglio, un'altra spada di Damocle penderebbe sulla testa dell'ex sindaco di Talmassons. Parrebbe, infatti, che Zanin al momento della sua elezione non avrebbe dichiarato i due ruoli nella certificazione andando a commettere un'omissione configurabile in un falso. Ipotesi questa che verrà verificata nei prossimi giorni.