il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
DUBBI SUI CONTROLLI DEL DIRETTORE DI DISTRETTO UDINESE CANCIANI

CHI HA INSABBIATO LA CONCUSSIONE DI PORPETTO?

Settembre 2008 - Un giovane imprenditore alle prese con la sua azienda tenta di far quadrare i bilanci e chiede un appuntamento ad un politico per poter avere dei suggerimenti utili. Dopo vari tentativi, tramite l'interessamento di un altro politico e di un suo amico viene organizzata una colazione...di lavoro. Il look dei commensali è sportivo, lo stato d'animo alto. Una mangiata di pesce è l'ideale per non appesantire stomaco e cervello, così si opta per una trattoria di Porpetto. Verso la metà del pranzo squilla il cellulare di uno dei politici che si assenta dal tavolo assieme all'amico. Per qualche istante restano seduto davanti ad un buon bicchiere di vino bianco solo il giovane imprenditore e il navigato politico. Bastano pochi minuti per trasformare un sogno in un incubo. La speranza di trovare un rappresentante dei cittadini in grado di darti un aiuto lascia il posto ad un ghigno sarcastico e ad un gesto delle mani inequivocabile (vedi foto). La richiesta di denaro sdegna il giovane imprenditore che alla fine del pranzo, allontanatosi il potente politico, sfoga tutta la sua amarezza con gli altri commensali presenti. Questa storia avrà un lungo seguito e ancor oggi deve trovare conclusione.