il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
IL VICE PRESIDENTE DE LA QUIETE SMASCHERA IL DIRETTORE GENERALE GUARNERI

PERCHE' NEL 2016 FONTANINI E SOLDATI AIUTARONO ZANIN?

Con provvedimento datato 05.05.2017 dell’Amministratore Unico della Exe spa, Franco Soldati, la cessione di MTf Srl è stata aggiudicata in via definitiva ad AMBIENTE SERVIZI SPA, con sede legale a SAN VITO AL TAGLIAMENTO (PN) in via Clauzetto 15 P.IVA/C.F. 01434200935 ai sensi dell’ex art. 73, comma 1, lettera c) del R.D. n. 827/1924. Dal verbale dell'assemblea dei soci MTF Srl, datato 20 dicembre 2016, si apprende che l'architetto Zanin, oltre alla conferma del ruolo di "presidente e amministratore unico", è stato nominato direttore generale della MTF Srl., "senza la necessità di prevedere un periodo di prova", con "l'inquadramento in conformità al contratto collettivo nazionale di lavoro per i dirigenti delle imprese dei servizi  di pubblica utilità" e l'attribuzione di "un compenso pari a Euro 60mila annuo lordo" con l'aggiunta della retribuzione variabile incentivante di cui all'art.12 del CCNDSPU". Questo dimostra che quando Pier Mauro Zanin si nominò direttore generale di MTF la società era ancora di proprietà di Exe spa e quindi della Provincia di Udine, all'epoca presieduta da Pietro Fontanini.