il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
REPORT SUL CASO MASCHERINE FARLOCCHE FVG

NEL 2020 POTREBBE CAMBIARE LA GIUNTA REGIONALE

Quella andata in scena questa sera più che la fondazione di un partito è stata la ferma volontà di un cambiamento. Espressioni varie del mondo politico e civile si sono ritrovate all'hotel Executive in occasione della visita del governatore della Liguria Giovanni Toti in Friuli Venezia Giulia. A fare gli onori di casa all'ingresso dell'albergo l'ex coordinatore regionale di Progetto Fvg Ferruccio Saro; a fare gli onori di casa sul palco il presidente del consiglio regionale Pier Mauro Zanin. Fra i presenti Renzo Tondo, Enzo Gasparutti, Alessandra Guerra, Paolo Pizzocaro, Fabio Marchetti, Alessandro Colautti, Daniele Franz, Fabrizio Cigolot, Gianni Fratte, Vincenzo Tanzi, Luca Ovan, Stefano Salmè, Paolo Ciani, Emanuele Zanon (vedi foto) e tanti altri amministratori locali. A questo punto il governatore Fedriga dovrà pazientare fino a gennaio per capire l'assetto dei nuovi gruppi regionali. Forza Italia sembra destinata a scomparire alla luce della forte frattura fra Riccardo Riccardi, ormai alla corte di Sergio Emidio Bini e Pier Mauro Zanin sempre più vicino a Ferruccio Saro. Mara Piccin molto probabilmente verrà sospesa all'imminente processo per le spese pazze. Zalukar è già nel gruppo misto. Destino tragico anche per Progetto Fvg che si potrebbe trovare orfana di Emanuele Zanon e Giuseppe Sibau (vicino da sempre a Tondo). Ecco allora la possibilità della nascita di un nuovo gruppo, magari Cambiamo, con Zanon, Zalukar e Sibau per iniziare. Chissà allora che qualche assessore esterno non venga ridimensionato e mandato a casa.