il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
IL VICE PRESIDENTE DE LA QUIETE SMASCHERA IL DIRETTORE GENERALE GUARNERI

FONTANINI INCONTRA I MASSONI MA NON LA MASSONERIA

E' il secondo anno consecutivo che il sindaco di Udine, Pietro Fontanini, non accetta l'invito della massoneria al convegno con il Gran Maestro della Gran Loggia d'Oriente Stefano Bisi (vedi foto). La sala di palazzo Kechler è piena, al punto da dover montare uno schermo nella sala limitrofa. Ci sono personalità di spicco della città e il tema affrontato è quello dell'ambiente. Fra i relatori il presidente dell'associazione FareAmbiente, avvocato Pepe. Fontanini ci tiene a far sapere di non avere nulla a che spartire con il mondo della massoneria e di non ritenere, da sindaco della città, di dover partecipare a un convegno organizzato dalla Gran Loggia. Al suo posto manda l'assessore Fabrizio Cigolot, liberale grande amico dell'ex consigliere regionale Aldo Ariis. Eppure i rapporti del primo cittadino con molti massoni locali dichiarati sono ottimi tanto da aver partecipato a molte manifestazioni e premiazioni assieme a loro. Evidentemente per Fontanini l'importante è fingere di non sapere, come sempre.