il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

AUTOVIE VENETE IN DIFFICOLTA': MOLTE COSE NON TORNANO

Una fitta nuvola nera è ferma sul cielo di Autovie Venete. Un valzer di responsabilità vecchie e nuove, un esercito di ditte impiegate, degli avvicendamenti improvvisi nella segreteria prticolare dell'assessore regionale alle infrastrutture, dei governi nazionali poco amici e una Corte dei Conti intransigente. La notizia si cerca di tenerla celata ma la Corte dei Conti ha recentemente fatto diversi rilievi sulla delibera del Cipe, rimandando gli atti al mittente. Ecco spegata la ragione per cui, ad oggi, in Autovie è tutto fermo. Nel frattempo ci ha pensato anche l'ex ministro Toninelli a modificare le norme sulle tariffe autostradali e a far cambiare i piani finanziari. Una vera beffa dopo che la Regione Fvg fece di tutto per avere Autovie in house. Il governo Salvini straccia gli accordi e abbassa le tariffe, mentre adesso, in finanziaria, è in atto una norma che stabilisce all'1% gli ammortamenti per le spese. E quando le coperture economiche iniziano a mancare anche i guai tendono ad arrivare tutti assieme.