il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

RICCARDI AVVICINA ALLA LEGA UN GRUPPO DI EX FORZISTI

Quella di questa sera è stata la serata con cui Riccardo Riccardi risponde a Mauro Zanin con una prova di muscoli. Far vedere di avere ancora un seguito di amministratori locali che lo seguono e preferiscono farsi adottare da Massimiliano Fedriga piuttosto che da Ferruccio Saro. Il vice governatore è conscio di non avere più un partito in grado di garantire per lui e che Forza Italia a breve avrà perso quasi tutti i suoi big. Il gruppo regionale dopo l'imminente fuoriuscita di Piero Camber e il congelamento di Mara Piccin è destinato ad assottigliarsi ulteriormente. Così Riccardi promette in dote a Fedriga un gruppo di amministratori che non si dichiarano più forzisti, bensì Riccardiani. A tessere le fila l'ex sindaco di Santa Maria La Longa, Igor Treleani, da poco (pare) promosso di mansione all'interno di Fvg Strade Spa. Puntuali in prima fila il suo tesoriere assieme a Giovanni Petris. Fra gli amministratori che spiccano maggiormente si intravedono alcuni primi cittadini, fra cui quello di Tavagnacco, Moreno Lirutti e quello di Pasian di Prato, Andrea Pozzo. Ad ascoltare l'assessore regionale padano Pierpaolo Roberti assieme all'assessore alla sanità Riccardi, anche Viscardis, Turello, Giacomuzzi, Cecotti, Vello, D'Altilia e Moschione. in tutto un'ottantina di persone.