il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

POZZO SMASCHERA TRELEANI: NON ESISTONO ATTI UFFICIALI

Il vice presidente della Regione Riccardo Riccardi, assessore esterno della giunta Fedriga, incarica il suo fedelissimo Igor (Aigor) Treleani, dipendente, assunto senza concorso, di Fvg Strade Spa e già sindaco di Santa Maria La Longa (vedi foto) di organizzare un incontro fra amministratori locali vicini a Forza Italia. Treleani, che non ha alcun ruolo nel partito, inventa per l'occasione l'associazione "Cambiamente" di cui si autonomina coordinatore e invia la seguente mail: "Buongiorno, con la presente siamo ad invitare il Sindaco e gli amministratori comunali ad un incontro che si terrà  martedì 5 novembre 2019 dalle ore 18.30 presso la sala consigliare del comune di Pasian di Prato dal titolo “NUOVA RIFORMA DEGLI ENTI LOCALI E SERVIZI SOCIALI DEI COMUNI”. Saranno presenti, tra gli altri, l'Assessore Regionale alle Autonomie Locali e Funzione Pubblica Pierpaolo Roberti e il Vicepresidente della Giunta Regionale Riccardo Riccardi. Sarà l'occasione per approfondire alcuni aspetti riguardanti la nuova riforma degli enti locali e i servizi sociali dei comuni. Certi dell'utilità dell'iniziativa, porgiamo distinti saluti. Il coordinatore di CAMBIAMENTE - Igor Treleani". Il primo ad indispettirsi per lo smacco è il coordinatore provinciale degli azzurri, Ferruccio Anzit che si vede raggirato da Riccardi, tramite un invito in cui non compare mai il simbolo di Forza Italia. A seguito di una nostra richiesta atti, in cui chiediamo all'amministrazione comunale di Pasian di Prato copia dello Statuto dell'associazione Cambiamente, organizzatrice dell'evento, che avrebbe chiesto l'utilizzo della sala consigliare di Pasian di Prato, il sindaco Andrea Pozzo, ci fa sapere che "non è mai pervenuta alcuna richiesta ufficiale" e che dalle informazioni assunte l'associazione "Cambiamente" sarebbe priva di un atto costitutivo e di uno statuto ufficiale, insomma dietro Aigor non ci sarebbe nulla. Molto probabilmente, ci viene detto, arriverà una richiesta per la sala a titolo personale da parte di Treleani lunedì 4 novembre. Ma come può l'amministrazione comunale di Pasian di Prato e la sua pignola segretaria comunale, istruire un'istruttoria per la concessione della sala in meno di ventiquattro ore e comunicarlo agli organizzatori? Favoritismi di partito? Come mai l'assessore regionale Pierpaolo Roberti (Lega) si presta a questa commedia tanto imbarazzante?