il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

UNA SCRITTURA PRIVATA FRA FONTANINI E MASSARUTTO

PRIMA PARTE - Abbiamo ricevuto un plico con data di invio 11/10/2019 con una serie di documenti e atti firmati da amministratori e dirigenti pubblici in cui appare evidente che gli organizzatori di Ein Prosit hanno goduto di una serie di facilitazioni e aiuti dal mondo politico. Fra qualche giorno sarà tutto on line su Il Perbenista e sul gruppo Facebook "Dossier segreti di Ein Prosit" a cui potete iscrivervi. Nell'immagine che vedete (vedi foto) potete vedere il primo foglio di uno dei tanti documenti che ci è pervenuto, recante la firma del Sindaco Fontanini, del segretario generale Carmine Cipriano e del Presidente del Consorzio di Promozione turistica del Tarvisiano, di Sella Nevea e del Passo Pramollo Società Consortile a r.l. Mario Gabriele Massarutto. Si tratta di una SCRITTURA PRIVATA in allegato alla deliberazione N.138 d'ord. della Giunta Comunale del 15/04/2019. Ciò che fa capire la delicatezza del materiale è che il documento in questione risulta essere una CONVENZIONE TRA COMUNE DI UDINE E CONSORZIO DI PROMOZIONE TURISTICA DEL TARVISIANO, DI SELLA NEVEA E DEL PASSO PRAMOLLO SOCIETA' CONSORTILE A R.L. per la REALIZZAZIONE CONGIUNTA DELL'INIZIATIVA "EIN PROSIT 2019". La formula è esattamente la stessa utilizzata per l'evento tenuto a Grado e si fa riferimento al COMITATO STRATEGICO DI INDIRIZZO REGIONALE che ha "costantemente individuato l'iniziativa "Ein Prosit" quale menifestazione di particolare rilievo per la promozione e valorizzazione delle risorse culturali, NATURALI e paesaggistiche del territorio". Qualcosa, tuttavia non quadra assolutamente nel testo della convenzione: il succitato Comitato strategico di indirizzo regionale era un organo dell'Agenzia Turismo Fvg oggi sostituita da Promoturismo Fvg. Il Comitato strategico di indirizzo è restato in carica e in vigore fino al 2015, QUATTRO ANNI PRIMA della stesura di questa delibera. Non solo; all'epoca Ein Prosit si teneva solo a Tarvisio, da qui la "valorizzazione delle promozioni culturali, naturali e paesaggistiche del territorio", che nei ristoranti e nei musei di Udine certamente non si palesano. Un'ultima considerazione, non meno interessante, circa l'ottimo feeling ventennale fra i componenti dell'ex Comitato strategico di indirizzo regionale e l'Evento Ein Prosit di proprietà del Consorzio turistico del Tarvisiano diretto da Claudio Tognoni sta proprio nei nomi: Franco Milan, Renzo Francesconi (Lega), Renato Carlantoni (ex sindaco Tarvisio), Pieromano Anselmi (ComunitàMontane), Giovanni Da Pozzo (Cciaa), Elda Felluga, Maurizio Dunnhofer (rappresentante ambito turistico territoriale Tarvisiano), Andrea Di Giovanni (Direttore Turismo Fvg, quando per due anni suo manager marketing fu lo stesso Claudio Tognoni). Segue...