il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

ENPA FRA PELLICCE DI VISONE E DI VOLPE

La “23^ corsa delle oche”, un palio a cui partecipano i sei borghi storici del paese (Central-Place, Mulin-Bular, Pascas, Pasdeà, Brisions, Vie Largje) organizzata dalla Pro Loco Cilfeletto, anche quest'anno, come consuetudine ha visto il gruppo Arteni (vedi foto) come main sponsor: ad ogni borgo è associata un’oca che viene invitata dal suo conduttore, tramite il rumore di un forte battito delle mani, a seguire il tracciato di gara. Nel corso degli ultimi anni questa manifestazione, per la barbarie nei confronti delle oche che vengono terrorizzate e spesso sono prive di adeguati presidi veterinari, è stata fortemente criticata dalle associazioni animaliste. Non è un mistero, inoltre, che il gruppo Arteni, importante e rinnomato marchio commerciale di abbigliamento, nei propri punti vendita dispone di capi di alta qualità con inserti di visone e volpe. Appare, per questo, assai criticabile e inopportuna la scelta del Rifugio del Cane Enpa (Ente Nazionale Protezione Animali) di Udine, di organizzare per questa domenica, "una sfilata di cagnolini che sfileranno in passerella vestiti e acconciati di tutto punto per l'occasione, assieme a delle modelle che indosseranno una selezione di abiti della nuova collezione Arteni per Autunno - Inverno". L'Enpa sarà presente all'interno del Centro Commerciale con un proprio punto informativo a cui sarà possibile lasciare un contributo in beneficenza.