il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
AVETE INFO SU LA QUIETE: CONTATTATECI AL 3421597159

PROGETTO FVG DISTRUGGE IL COMMERCIO CITTADINO

Il partito politico che maggiormente influisce sulle scelte del sindaco Fontanini si chiama Progetto Fvg, guidato da Ferruccio Saro e Sergio Emidio Bini. Gli eletti a Palazzo D'Arconco hanno un preciso nome e cognome: Loris Michelini, vice sindaco e assessore alla mobilità e all'edilizia pubblica, Antonio Falcone, capogruppo, presidente commissione bilancio e consigliere delegato al commercio, Michele Zanolla consigliere comunale.La città è in ginocchio davanti agli occhi di tutti; la contemporaneità di più cantieri ha bloccato il traffico, via Mercatovecchio contrariamente alle promesse elettorali sarà chiusa al traffico, via Aquileia è diventata una strada con doppia fila di strisce blu, ciclabile e senso unico di marcia. I negozi chiudono uno dietro l'altro; la scia di fallimenti e saracinesce abbassate è lunghissima. La fiducia verso Michelini ormai è a zero: Il vice sindaco che non ha ritenuto inopportuno far assumere suo figlio nel corpo della polizia municipale udinese dopo aver sostenuto un colloquio con il comandante Eros Del Longo. Falcone ha salvato solo via Stringher, la via dove possiede un'attività commerciale. Tutte le altre vie sono bloccate. I vertici di Confcommercio e delle categorie economiche prendono sempre più le distanze da questa ammnistrazione che in pochissimi mesi è riuscita a fare più danni della grandine.