**
  • Home > Gossip > L'APATIA DI BERTRANDO E LA MORTE DI TIGRETTA
  • stampa articolo

    L'APATIA DI BERTRANDO E LA MORTE DI TIGRETTA

    1994A

    Sono trascorsi inutilmente vari mesi da quando abbiamo chiesto al Sindaco di Pasian di Prato Andrea Pozzo e al suo vice sindaco, con delega all'edilizia e alla sicurezza, Ivan Del Forno, di liberare il cane Bertrando dal suo isolamento forzato. Ci siamo rivolti più volte inutilmente alla Polizia Locale di Pasian di Prato ma tutto è stato vano. Persino alla manifestazione pubblica organizzata fuori dal Municipio, eccetto il sindaco e il consigliere comunale Marco Quai, non si è presentato nessun assessore o consigliere comunale. Non si è presentato neppure il coordinatore provinciale delle guardie ecozoofile dell'Oipa Edoardo Valentini che ha fatto esaminare il cane da un veterinario comportamentalista di sua fiducia. Pozzo durante la manifestazione ci diede la sua parola che ci avrebbe consegnato i verbali del veterinario pubblico che visitò il cane e quello del primo sopralluogo dell'Oipa, ma ancora non abbiamo ricevuto nulla. Il giorno stesso della manifestazione siamo passati con una delegazione di signore a visitare il cane, ma il figlio del padrone, il poliziotto Luca Comina ha vietato ogni visita e ogni contatto con il cane. Per quale ragione un terreno agricolo per anni, come riporta il nostro corposo dossier, è stato utilizzato come magazzino di rifiuti edili? Come mai fu dato il permesso e mai più revocato nonostante la pericolosità abientale di alcuni rifiuti? Attualmente i Carabinieri avrebbero aperto un fascicolo e il signor Questore ha accettato di incontrare alcuni cittadini vittime di continue arroganze e violenze verbali del Comina. Intanto vi lasciamo con l'immagine del musone triste di Bertrando fuori dalle sbarre del suo lager (vedi foto). Domani, martedì 27 agosto alle ore 18.00, ci troveremo fuori dal Municipio di Udine a manifestare per l'uccisione di una gattina in via San Rocco, per l'isolamento di Bertrando e per i tanti altri casi di maltrattamento animale.

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ