**
  • Home > Gossip > CRFS: ANIMALI RECUPERATI E DETENUTI MALAMENTE A VITA
  • stampa articolo

    CRFS: ANIMALI RECUPERATI E DETENUTI MALAMENTE A VITA

    1991A

    La dicitura è Centro Recupero Fauna Selvatica, anche se si trova a pochi passi dal centro abitato di Campoformido in via San Daniele 11. Il titolare è l'elettricista Maurizio Zuliani anche se di fatto dopo il fallimento del titolare il Centro è passato per "osmosi" alla moglie. Non è dato sapere se vi sia del personale che lavora , eccetto l'anziana coppia che abita nella stessa villetta adibita a ricovero di ricci, pipistrelli, conigli e cinghiali. Il responsabile sanitario è il dottor Stefano Pesaro, apprezzato veterinario dotato del dono dell'ubiquità, fra centri di recupero, oasi di animali e Università. Ciò che, invece, appare certo è che nella struttura non vi sia alcun ambulatorio veterinario e nemmeno farmaci per le cure; non si capisce allora perchè la forestale porti da Zuliani la fauna ferita, se non per morire. Come si vede dall'immagine (vedi foto) i terreni in cui sono detenuti gli animali di stazza maggiore sono privi di adeguati recinti, zone di ombra e di abbeveramento. Non manca, invece, ferraglia arrugginita, così come nell'ormai famoso lager di Bertrando a Pasian di Prato. Non mancano segnalazioni alla Regione da parte di cittadini che hanno consegnato animali feriti lievemente per poi apprendere che sono stati smarriti o sostituiti con esemplari similari. Perchè il Sindaco di Campoformido, la leghista Erika Furlani, nonostante le molte richieste non h ancora verificato lo stato del centro e se è a norma vista la confinanza fra vari capi di bestiame e le abitazioni del vicinato? A settembre il movimento Animal Revolution organizzerà una manifestazione per chiedere alla Regione Fvg un migliore benessere animale per la fauna rinchiusa nel centro e mai più liberata come se fosse uno zoo o un circo.

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ