il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
DUBBI SUI CONTROLLI DEL DIRETTORE DI DISTRETTO UDINESE CANCIANI

FIRST LADY LEGHISTE: IL CASO MORANDINI PAPPALARDO

Matteo Pappalardo è chief executive officer presso Interlaced srl, la società di comunicazioni a cui l'assessore Maurizio Franz ha fatto avere con affidamento diretto l'ufficio stampa di Friuli Doc per due anni. Incarico molto bello, visto poi che quest'anno l'organizzazione dell'evento deve ancora partire mentre la sua comunicazione è già stata affidata da mesi. Ma questo è un problema di legittimità che tocca il dirigente Daniele Damele e il segretario generale Carmine Cipriano. Avevamo già ricordato che Interlaced è socia di maggioranza di Advantage Italia, la società guidata da Filippo Tosel che recentemente ha curato la campagna elettorale del sindaco Pietro Fontanini per la modica cifra di 7mila euro. Oggi, tuttavia, si aggiunge un altro tassello. La moglie del ceo di Interlaced è Ilaria Morandini, che ebbe modo di lavorare come collaboratrice di Maurizio Franz nel gruppo regionale, quando l'attuale assessore ai grandi eventi fu consigliere e poi presidente del Consiglio regionale. Altro tassello, che fa della Lega il partito più ingordo della città è che la signora Ilaria Morandini Pappalardo nelle comunali udinesi del 2008, fu candidata nella lista padana assieme all'ex capogruppo Marcello Mazza e agli attuali assessori Maurizio Franz, Francesca Laudicina e Elisa Battaglia.