**
  • Home > Gossip > A PALAZZO D'ARONCO TUTTO E' CONCESSO PER LA FIRST LADY
  • stampa articolo

    A PALAZZO D'ARONCO TUTTO E' CONCESSO PER LA FIRST LADY

    309A

    Il dott. Romano Vecchiet, dirigente del servizio integrato musei e biblioteche del Comune di Udine conferma alcune perplessità da noi espresse durante un accesso agli atti sul Progetto Video 2019 coordinato dalla professoressa Viviana Rojatti in Fontanini. Vecchiet, in effetti, dichiara di aver appreso solo dall'invito del liceo Marinelli, che la docente di inglese Viviana Rojatti fosse stata nominata referente di un corso di cinematografia (quali le attinenze fra inglese e cinematografia?). Fra le varie precisazioni fatte anche in merito ad eventuali finanziamenti fatti o ricevuti da Arlef per questo filmino casalingo prodotto dai coniugi Fontanini, Vecchiet si sofferma sulla mancanza della firma della signora Rojatti (leggi foto lettera) nel modulo di richiesta del materiale di proprietà del Comune di Udine. "Per quanto riguarda il modulo della Fototeca dei Civici Musei che riporta la richiesta della professoressa Rojatti, convengo con lei che la stessa, dopo averlo compilato, non lo ha firmato e gli addetti della Fototeca non si sono accorti che il modulo, pur compilato nelle sue parti (solo in un paio di fatto), non era stato sottoscritto dalla richiedente. Ma nego che le sia stato concesso di visionare il materiale richiesto solo perchè "moglie del Sindaco", essendo stata trattata come qualsiasi altra utente o docente che voglia usufruire dei nostri servizi". A questo punto, verrebbe da chiedersi se tutti gli utenti possono non solo visionare ma anche prendere in prestito materiale della Fototeca in tempi estremamente rapidi, se tutti gli utenti possano dimenticare di firmare il modulo e non lasciare alcun documento di identità, se tutti i dipendenti della Fototeca che dimenticano di far firmare un documento non si preoccupino successivamente di telefonare alla persona in questione per chiamarla a completare la documentazione.

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ