il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
DUBBI SUI CONTROLLI DEL DIRETTORE DI DISTRETTO UDINESE CANCIANI

L'UNNO FRANZ, METTE A FERRO E FUOCO UDINE

L'opera devastatrice dell'assessore ai grandi degradi, Maurizio Franz, non conosce pausa. Così dopo aver messo sotto scacco metà via Pordenone con uno stabile di sua proprietà in stato di precarietà e di abbandono, grazie all'aiuto del DIRIGENTE PUBBLICO Daniele Damele, devasta Piazza Venerio, sotto gli uffici comunali di via Beato Odorico. Le due mega strutture in ferro montate prima per il Palazzetto del Ghiaccio e successivamente per il tendone delle grigliate durante gli Europei Under 21 di calcio hanno distrutto intere pietre decorative (vedi foto) della Piazza antistante la Chiesa di San Francesco. Danni ingenti ed evidenti che portano ancora strati di pietre rotte accanto a crepe e incanalature. Ad aver avuto maggiori danni i tratti di pietra marmorea bianca. Il sindaco Fontanini se ne disinteressa o forse nemmeno ne è a conoscenza, la first lady viene premiata dal Ducato dei Vini come ambasciatrice della cultura, il vice sindaco Loris Michelini penserà ad un nuovo cantiere. Intanto a farne le spese sono cittadini e commercianti, mentre i partiti del centro destra finiscono per perdere ogni giorno di più la faccia con questa amministrazione incapace.