**
  • Home > Gossip > DAMELE SCARICA SU CHERT LE COMUNICAZIONI INGANNEVOLI
  • stampa articolo

    DAMELE SCARICA SU CHERT LE COMUNICAZIONI INGANNEVOLI

    265A

    Il 4 giugno 2019 abbiamo fatto un accesso agli atti/Foia chiedendo all'amministrazione comunale chiarimenti su alcune astuzie utilizzate sulla pagina Facebook del Comune di Udine per promuovere la cena in bianco e nero di via Poscolle. Il dirigente Daniele Damele ha ritenuto di non risponderci addossando tutta la responsabilità di quanto scritto e di eventuali illeciti, all'addetto stampa del sindaco, Francesco Chert, responsabile della pagina Fb del Comune. A questo punto ci aspettiamo una doverosa risposta dal superiore di Chert o comunque da qualcuno. Questo di seguito è il testo dell'accesso agli atti e, in allegato, la risposta di Damele (vedi foto).

    "Si richiede tramite accesso agli atti o Foia la risposta al seguente quesito: La Cena In Bianco e Nero organizzata in via Poscolle dall'Agenzia Full Agency nel contesto del bando aggiudicatosi per l'animazione della città nel periodo degli Europei Under 21 a Udine ha finalità commerciali e quindi di lucro per i ristoratori della via? Nel testo pubblicato sulla pagina Facebook del Comune di Udine si legge testualmente:

    "Giovedi’ 20 Giugno, in occasione dei festeggiamenti per gli Europei di calcio under 21 organizzati dal Comune di Udine in collaborazione con l’agenzia di spettacoli “ Full Agency Grandi Eventi” Via Poscolle sarà teatro della prima CENA IN BIANCONERO. Già dal primo pomeriggio la Via verrà chiusa al traffico e addobbata a festa in collaborazione con l’associazione dei commercianti di Via Poscolle. La super cena sotto le stelle, che avrà inizio alle 20,30 sarà allietata dalla musica della nota band “Mousique Boutique” e dal sax di Luca Capizzi. Gli avventori potranno sia portarsi da casa cibo e tavoli (rigorosamente addobbati in bianco e nero) che ristorarsi nei numerosi locali pubblici della via che per l’occasione potranno disporre i propri tavoli anche in strada. Tutti i partecipanti dovranno iscriversi preventivamente (gratuitamente) su questa pagina (cliccando OTTIENI I BIGLIETTI GRATIS) e avranno l’unico vincolo di essere vestiti in bianco e nero oltre ad avere voglia di trascorrere una speriamo calda e allegra serata in una delle piu’ belle vie della città."

    Nel testo pubblicato dalla Pagina Facebook del Comune (vedi allegato) si legge più volte i termini gratuitamente e gratis. Ma poi mangiando nei ristoranti gli utenti andrebbero a pagare, quindi cosa sarebbe gratis? Ad occhio potrebbe apparire una comunicazione ingannevole che non capisco da chi sia stata scritta e pubblicata. Chiedo pertanto il nome del responsabile della pagina Facebook e della publicazione del post in oggetto.

    Cordialità

    Marco Belviso"

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ