il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
VIDEOTELEBLOG - IL NUOVO CANALE YOUTUBE DEDICATO ALLE INCHIESTE

IL CACCIATORE CHE ROVINA L'IMMAGINE DELLA MARINA MILITARE

Cristian Primosig ha 40 anni e vive a San Leonardo, in provincia di Udine. Di professione è un sottoufficiale della Marina militare ma nel tempo libero vive a pieno quelle che sono le sue vere passioni: caccia, pesca e cinofilia. Per Cristian la caccia è una passione travolgente; Come spesso accade, Cristian nasce come cacciatore postaiolo ma poi si trasforma in tutt'altro, alle battute al cinghiale ha col tempo preferito le solitarie uscite alla beccaccia, tanto che ora si definisce un beccacciaio. Secondo Cristian i cacciatori, con sacrificio e dedizione, talvolta anche a discapito della caccia stessa, contribuiscano in modo determinante alla salvaguardia dell'ambiente e degli habitat naturali. Cristian Primosig sulla propria pagina Facebook si definisce, pur non essendolo, "dirigente presso la Marina Militare"e adora pubblicare sue foto in divisa della Marina. Tuttavia, altre sue foto particolarmente violente e crude farebbe bene a non pubblicarle su Facebook, evitando di trasmettere inutili traumi a chi ha una maggior sensibilità, ad esempio i bambini. Ci chiediamo se sbudellare un capriolo (vedi foto) o un cerbiatto appeso per le zampe sia una scena che dimostri una dote di equilibrio a chi ha il dovere di guidare una truppa militare e rappresentare la Marina militare. Ci auguriamo che il Corpo della Marina Italiana e l'Esercito tutto continui a prodigarsi alla pari di tanti nostri eroi a salvare la vita di tutti gli esseri viventi e non voglia rappresentare un'imbarazzante immagine fra Rambo e Il Silenzio degli Innocenti. Gli stessi commenti postati alla sua foto su Facebook erano già un chiaro ammonimento che qualcosa non andasse.