**
  • Home > Gossip > DA GOOGLE ELEMENTI INQUIETANTU SU EURO&PROMOS DI BINI
  • stampa articolo

    DA GOOGLE ELEMENTI INQUIETANTU SU EURO&PROMOS DI BINI

    235A

    Digitate Euro&Promos SpA sul motore di ricerca Google e alla destra dello schermo vi appare la schermata dell'azienda con indirizzo e orario di ufficio. Poco sotto il servizio "domande e risposte" dove gli utenti di Google possono chiedere info o fornire risposte sull'azienda. I commenti lasciati sono negativi, più di qualcuno fa riferimento a indagini in meridione sulla Euro&Promos. Ecco il testo di uno dei commentatori (vedi foto): "Azienda subentrata a Catania presso Università, diminuzione delle ore lavorative di tutti senza nessuna ragione alcuna, demansionamento della responsabile precedente azienda, con invalidità motivi oncologici, sentendosi tutelati da chissà chi, tutto in Procura e al vaglio dei Giudici compreso telefonate registrate dallo scrivente, dove l'individuo della ditta mi dice, se non gli sta bene rinuncia poi impugna, e ora gli facciamo vedere se la GIUSTIZIA non darà ragione al lavoratore. Di seguito Striscia la Notizia il 4 Gennaio 2018 Università di Catania, un laureato vince il concorso ma stranamente entra la figlia di un dirigente. Tutti questi appalti poco chiari all'Attenzione dell'attuale Ministro della Giustizia. PAGA MENO DELLA POVERTA'". Immaginiamo che, come ci siamo accorti noi di questi commenti lasciati da 10 mesi a questa parte, se ne siano accorti anche i vertici della SpA e l'azionista di riferimento che ha fondato e guidato per anni la Euro&Promos: l'assessore regionale alle attività produttive e al turismo, Sergio Emidio Bini (Progetto Fvg). Per quale ragione Bini non ha provveduto a far rispondere o a smentire queste accuse e questi commenti? Certamente queste lagnanze unite all'inchiesta che ha coinvolto la Euro&Promos nell'appalto dell'Asp di Ragusa non possono lasciare indifferenti i cittadini del Friuli Venezia Giulia e gli elettori del centrodestra.

Responsabilit� dell'utente

Ogni opinione espressa dai lettori attraverso i commenti agli articoli � unicamente quella del suo autore, che si assume ogni responsabilit� civile, penale e amministrativa derivante dalla pubblicazione del materiale inviato. L'utente, inviando un commento, dichiara e garantisce di tenere "Il Perbenista" manlevato ed indenne da ogni eventuale effetto pregiudizievole e/o azione che dovesse essere promossa da terzi con riferimento al materiale divulgato e/o pubblicato. Tutti i contributi testuali, video, audio fotografici da parte di ogni autore/navigatore sono da considerarsi a titolo gratuito.
Lascia un commento Sei Umano?

Scrivici a:

perbenista@gmail.com
PUBBLICITÀ