il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
CLICCA SUL BANNER IN BASSO DI VIDEOTELEBLOG

BARILLARI SI VERGOGNI A STRUMENTALIZZARE L'EUTANASIA

Populista, egoista ed inopportuna la mozione che l'assessore Giovanni Barillari vuole proporre, contro l'eutanasia, in consiglio comunale. Come totalmente inappropriato è il confronto fra il caso Eluana Englaro e quello della diciassettenne olandese. Come direbbe Papa Francesco, "Chi è Fontanini o Barillari per decidere sul fine vita di una persona di cui non sanno nulla?" L'assessore Giovanni Barillari, presente nel suo ufficio in Comune solo la mattina del lunedì, previo appuntamento, dichiara "In una società più umana e solidale, oggi avremmo ancora una ragazza olandese pronta ad affrontare la sua giovinezza e tutta la lunga vita che aveva davanti nella nostra Europa". Ma di quale solidarietà e umanità parla l'assessore alle politiche sociali di Udine se non si è mai degnato di incontrare i tanti famigliari di alcuni ospiti delle case di riposo che lamentano denutrimento e abbandono? Di quale solidarietà parla Barillari, se non aiuta i tanti friulani senza un tetto a trovare un alloggio popolare perchè attento con la Croce Rossa al bando per i profughi? La sorella di Alice Bros ha dovuto rivolgersi a noi per essere ascoltata da qualcuno che la aiutasse a sfogarsi e a capire il perchè di quella tragedia. Non è un mistero, neppure, che qualcosa non andava in quei servizi sociali che seguivano la famiglia di Alice Bros se l'epilogo è stato così tragico. In questi giorni un sergente affetto da una rara malattia ha dovuto raccogliere 600mila euro grazie ad una colletta su Facebook per sperare in una cura; dove erano Riccardi, Fontanini, Barillari e la società umana e solidale che dovrebbe garantire una buona amministrazione? Ci auguriamo che Barillari ci ripensi ed eviti, come capogruppo di Forza Italia in Consiglio comunale, di fare una mozione così delicata e per alcuni aspetti dal sapore mediatico.