il Perbenista
si è rifatto
il look
Notizie flash
IPOTESI PECULATO SULL'UTILIZZO QUOTIDIANO DELLA LAND ROVER

GATTARE CONTRO FONTANINI: GATTI ABBANDONATI DAL COMUNE

Mentre il Sindaco Fontanini si preoccupa di nominare un secondo assessore al commercio per soddisfare le esigenze di tutti i borghi e le vie di Udine, pare aver abbandonato completamente il benessere animale. Anzi, probabilmente il sindaco Fontanini non è a corrente neppure che vi siano solo un paio di dipendenti comunali, di cui una dirigente, ad occuparsi di colonie feline, gatti e cani randagi. Tutto il lavoro di censimento, nutrizione e cure dei gatti è affidato alle volontarie, in gergo chiamate gattare. E sono proprio le gattare a non poterne più e a lanciare un urlo di allarme su Facebook. "ma...le istituzioni come al solito dormono aspettando siano i privati e le volontarie a smazzarsi il problema?!" domanda Cate Colle a Claudia Gremese dopo aver letto un post (vedi foto) che non necessita di ulteriori spiegazioni: "FATEMI UNA CORTESIA GRANDE, GRANDE MANDATE EMAIL AL SINDACO DI UDINE, PROTESTATE PER LA GRAVE SITUAZIONE DI RANDAGISMO FELINO A UDINE E DINTORNI!!! UNA VERGOGNA È UN BOLLETTINO DI GUERRA, PICCOLI ABBANDONATI, MAMME CON PICCOLI OGNI DOVE!!! NON SE NE PUÒ PIÙ LE VOLONTARIE NON SONO IN GRADO DI FARSI CARICO DI TUTTE QUESTE EMERGENZE!!! DENUNCIATE GLI ABBANDONI!!! FATEVI SENTIRE, CHI DI DOVERE DEVE FARSI CARICO DELLE PROPIE RESPONSABILITÀ UNA VOLTA PER TUTTE!!!" Nel giro di pochi minuti la rete ha già acceso i megafoni.